Giovedì, 27 Luglio 2017 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Migranti: i 639 sbarcati a Bari soccorsi e identificati, importante il sostegno della città nella gestione dell'accoglienza

Per le quattro donne incinte la Asl di Bari ha riscontrato le situazioni più critiche

Pubblicato in Cronaca il 16/07/2017 da Redazione

Sono terminate le operazioni di identificazione dei 639 migranti giunti nelle ultime ore nel porto di Bari. I paesi da cui provenivano sono: Camerun, Sudan, Nigeria, Ghana. Fra i migranti sbarcati c'erano anche alcuni cittadini egiziani su cui sono stati fatti controlli per verificare se si trattasse di scafisti. Tutti i migranti sono stati sottoposti ad accurati accertamenti da parte della Questura e non sono emersi elementi di sospetto.

Importante e significativa la manifestazione di solidarietà dei baresi. Il Comune ha fatto sapere che in 12 ore, nel centro di raccolta di indumenti e generi di prima necessità allestito a tempo di record, 1250 cittadini hanno portato indumenti e cibi per l’accoglienza. Questo è un dato importante.

A bordo della nave militare britannica c'erano 473 uomini, 147 donne e 19 bambini, anche neonati (di età compresa fra zero e 9 anni) con le loro mamme. I minori non accompagnati sarebbero settanta. Quattro le donne incinte, tutte in buone condizioni di salute. In 15 sono stati ricoverati presso strutture baresi. La Asl ha segnalato una dozzina di casi di pediculosi e scabbia. Le principali criticità si sono manifestate sotto forma di patologie prevalenti in donne gravide e puerpere con neonati disidratati.

Molti dei migranti arrivati sono già arrivati nei centri di accoglienza italiani a cui sono stati assegnati. 



loading...