Lunedì, 24 Settembre 2018 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Morte Ciccio e Tore, il padre dei fratellini chiede di riaprire le indagini

Il legale di Filippo Pappalardi: 'Valutiamo se ci sono elementi per chiedere alla magistratura una eventuale riapertura delle indagini sul fronte di ipotetiche responsabilità da parte di terzi sino ad oggi non emersi'

Pubblicato in Cronaca il 16/05/2018 da Redazione

“Riaprite le indagini”. È questo l’appello lanciato da Filippo Pappalardi, padre di Ciccio e Tore, i fratelli di 11 e 13 anni ritrovati senza vita in un edificio abbandonato di Gravina in Puglia.

Avvocati e consulenti del padre delle due vittime hanno effettuato un sopralluogo all’interno dell’edificio abbandonato, muniti di telecamere e un drone. Come riportato dalla Gazzetta del Mezzogiorno, i legali sono al lavoro per acquisire elementi utili alla riapertura delle indagini.

“L’obiettivo - spiega l’avvocato Maria Gurrado che assiste Pappalardi, al quotidiano pugliese - è valutare dagli atti se ci sono elementi per chiedere alla magistratura una eventuale riapertura delle indagini sul fronte di ipotetiche responsabilità da parte di terzi sino ad oggi non emersi: penso a qualcuno che sapeva cosa fosse accaduto e non ha parlato”.



loading...

Speciale Bifest2018 RISULTATI, COMMENTI, NOTIZIE Live Tweet