Lunedì, 21 Maggio 2018 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Taranto, detenuto aggredisce due poliziotti penitenziari: “Situazione insostenibile”

Leo Beneduci, segretario generale dell'Osap: “Punto di non ritorno”

Pubblicato in Cronaca il 14/05/2018 da Redazione

Un detenuto di origine nigeriana da poco giunto nel carcere di Taranto per aggressione nei confronti di un agente della Polfer " dopo aver rifiutato di rientrare dai passeggi ha aggredito i poliziotti penitenziari dei quali due ispettori, che hanno dovuto ricorrere alle cure del pronto soccorso". A darne notizia è Leo Beneduci, segretario generale dell'Osapp (Organizzazione Sindacale Autonoma Polizia Penitenziaria).

"A parte l'aggressione ai 4 poliziotti, ultima di una lunga serie, la situazione del carcere di Taranto - aggiunge il sindacalista - sembra ormai giunta ad un punto di non ritorno. Per la grave carenza di personale (180 unità presenti a fronte dell'organico stimato in 275 unita), nella sezione giudicabili del terzo piano i detenuti, non vedendo giungere l'infermiere, addetto alle terapie, hanno inscenato un'immediata protesta sbattendo il pentolame contro le inferriate per svariati minuti".




loading...

Speciale Bifest2018 RISULTATI, COMMENTI, NOTIZIE Live Tweet