Sabato, 21 Luglio 2018 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

'Chiudiamola qua', domenica a Taranto la manifestazione di protesta contro l'inquinamento prodotto dall'Ilva

L'iniziativa è organizzata dal comitato 'Genitori tarantini'

Pubblicato in Cronaca il 13/03/2018 da Redazione

Domenica 18 marzo i membri del comitato ‘Genitori Tarantini’ scenderanno in piazza per difendere la città, “ancora oggi calpestata, ferita, violentata e derisa”. È quanto si legge in un comunicato che annuncia l’evento ‘Chiudiamola qua’, manifestazione contro l’inquinamento prodotto dall’acciaieria Ilva.

“Pretendiamo che l’immunità penale estesa ai futuri proprietari dell’industria siderurgica, insopportabile schiaffo alla Costituzione, venga rimossa – continuano i genitori tarantini.-. Pretendiamo che l’Autorizzazione Integrata Ambientale, laddove non soddisfatta, preveda sanzioni certe a carico dei gestori degli impianti. Pretendiamo dal sindaco di Taranto e dal consiglio comunale tutto, quali responsabili della condizione di salute della popolazione, di assicurare con certezza ai cittadini che nulla hanno da temere dalle emissioni inquinanti dell’Ilva. In caso contrario, pretendiamo che la salute pubblica venga tutelata avvalendosi di tutti i mezzi che la legge mette a disposizione del Sindaco e del Consiglio comunale, fino all’eventuale ordinanza di arresto degli impianti”.

“Scendiamo in piazza insieme ai nostri figli – conclude la nota del comitato - per mostrare loro il nostro desiderio di lasciargli un mondo migliore e un posto dove possano giocare, studiare, crescere e diventare uomini senza il pericolo di non arrivare a realizzare tutti i propri desideri.Infine, scendiamo in piazza per riaffermare una assoluta verità: non si vive di inquinamento. Di inquinamento si muore!”. 



loading...

Speciale Bifest2018 RISULTATI, COMMENTI, NOTIZIE Live Tweet