Domenica, 18 Novembre 2018 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Taranto, anziano trovato morto in casa. Fermato un 27enne

Il giovane, un muratore che conosceva la vittima, ha confessato di aver strangolato Mario D'Amato

Pubblicato in Cronaca il 12/03/2018 da Redazione

È stato fermato dai Carabinieri un muratore 27enne, Cosimo Casone, per l'omicidio del pensionato di 83 anni Mario D’Amato, trovato privo di vita all’interno del suo appartamento in via Diego Peluso 40, all’angolo con via Dante. A confessare il delitto sarebbe stato proprio il giovane dopo essersi recato personalmente un'ora prima alla caserma dei Carabinieri del Comando provinciale per denunciare l'accaduto.

Dopo il sopralluogo per verificare quanto denunciato dal giovane, i militari hanno rinvenuto il cadavere con evidenti segni di strangolamento, modalità riferita dal reo confesso. Secondo i primi accertamenti, anche sulla base delle dichiarazioni rese da Casone, sabato sera i due - che si conoscevano - avrebbero avuto un diverbio per il versamento di una modica quantità di denaro. Al termine del litigio l'anziano avrebbe colpito il muratore con un bastone e questi avrebbe reagito strangolando l'uomo. 



loading...

Speciale Bifest2018 RISULTATI, COMMENTI, NOTIZIE Live Tweet