Martedì, 25 Settembre 2018 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Ilva, il ministro Di Maio: 'I piani ambientali e occupazionali presentati da ArcelorMittal non sono soddisfacenti'

Il ministro dopo l'incontro con proprietà e sindacati: 'Ci aspettiamo di più rispetto alle proposte che sono state fatte al precedente governo'

Pubblicato in Cronaca il 10/07/2018 da Redazione

“Sull'Ilva, i piani ambientali e occupazionali presentati da Arcelor Mittal non sono soddisfacenti. Ci aspettiamo proposte migliorative, fortemente migliorative”. Così il ministro dello Sviluppo economico, Luigi Di Maio, aggiungendo “sul piano ambientale ci sono novità, ma non entusiasmanti, sul quello occupazionale è tutto da vedere. Dobbiamo analizzare tecnicamente le loro proposte”.

Sull'Ilva - ha continuato Luigi Di Maio – “ho detto chiaramente dall’inizio del mio mandato che gli obiettivi sono due: i livelli occupazionali e il fatto che i cittadini di Taranto debbano tornare a respirare. Questi due diritti richiedono delle innovazioni”. 
Per il ministro del Lavoro e dello Sviluppo economico, poi, una cosa è certa: “ci si aspetta di più rispetto alle proposte che sono state fatte al precedente governo”, i livelli proposti da Arcelor Mittal, infatti, “soddisfavano il vecchio governo, non questo qui. Quindi mi aspetto da questo punto di vista maggiori garanzie, sarà un confronto tecnico serrato tra i membri del mio staff, i commissari e la proprietà”.

Sul piano occupazionale “ci aspettiamo qualche passo in avanti rispetto ai numeri di prima”, ha aggiunto Di Maio che a una domanda sulla possibilità che sia ancora in ballo la chiusura dello stabilimento di Taranto ha risposo: “non voglio minacciare nessuno, non sarebbe corretto, anche perché abbiamo appena finito un incontro cordiale e ringrazio sicuramente sia le parti sindacali che la proprietà”.



loading...

Speciale Bifest2018 RISULTATI, COMMENTI, NOTIZIE Live Tweet