Martedì, 18 Settembre 2018 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Bari, due giornate dedicate alla costruzione del regolamento per riconoscere la figura dello Youthworker

Un processo partecipato riconoscerà il ruolo del professionista che lavora a contatto con i giovani per aiutarli nello sviluppo emozionale e sociale attraverso percorsi educativi informali

Pubblicato in Cronaca il 10/04/2018 da Redazione

Al via questa mattina, a partire dalle ore 15, presso Spazio13, nella ex scuola Melo, al quartiere Libertà, le giornate nazionali dei lavori di consultazione sulla "Carta degli Youthworker a livello locale", il documento che intende delineare questa nuova figura professionale per consentirne il riconoscimento a livello europeo e nazionale. L'iniziativa, che parte da Bari per poi proseguire in altre sei città di Italia, rientra nell'ambito del programma europeo "Europe goes local", un partenariato strategico di lungo termine finanziato dal programma Erasmus+ a cui partecipano per l'Italia l'Agenzia Nazionale per i Giovani, insieme ad altre 21 agenzie nazionali per i giovani, il Centro Risorse SALTO-YOUTH Participation, la Partnership tra la Commissione Europea e il Consiglio d'Europa nel settore giovanile, il Forum Europeo dei Giovani e due network: POYWE e InterCity Youth, e ha come obiettivo la stesura della "Carta degli Youthworker" attraverso un processo partecipato.

 

Lo youthworker, infatti, è un professionista che lavora a contatto con i giovani per aiutarli nello sviluppo emozionale e sociale attraverso percorsi educativi informali.

Oggi e domani si svolgerà il processo partecipato: un percorso di due incontri territoriali in cui tutti, giovani e portatori d'interesse, potranno partecipare (previa iscrizione). Per facilitare la correzione della nuova proposta, sono stati individuati temi di interesse di particolare attualità nell'ambito delle Politiche giovanili:

Ambiente; Lavoro; Cittadinanza e legalità; Intercultura; Imprenditoria e nuove professioni; Housing; Economia sociale; Cultura. Al termine del percorso è previsto un evento di dialogo strutturato tra giovani e decisori politici al quale parteciperanno anche rappresentanti dell'Agenzia Nazionale Giovani Regione Puglia, Comune di Bari e ANCI Giovani.



loading...

Speciale Bifest2018 RISULTATI, COMMENTI, NOTIZIE Live Tweet