Lunedì, 14 Ottobre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Ostuni, traffico di finti Rolex e Omega: arrestato imprenditore 58enne

Giuseppe Pannofino, proprietario di una gioielleria, è finito ai domiciliari

Pubblicato in Cronaca il 10/01/2019 da Redazione

Gli agenti della Guardia di Finanza hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari nei confronti di Giuseppe Pannofino, 58enne titolare di una gioielleria di Ostuni. L’arresto rientra nella seconda tranche di accertamenti investigativi dopo l’operazione che nell’aprile 2018 portò all’arresto di sei persone, tra le quali proprio Pannofino.

 

I militari scoprirono l’esistenza di una rete di contraffazione e ricettazione di orologi Rolex e Omega in Italia e in Europa. Gli indagati alteravano pezzi non autentici con movimenti e parti originali di costosissimi orologi. I beni, corredati da scatole, garanzie, certificati di proprietà e accessori, erano spacciati come orologi veri a clienti o ad altre imprese.

La misura restrittiva, emessa lo scorso settembre, è stata eseguita solo nella serata di ieri dopo che la Corte di Cassazione ha bocciato il ricorso presentato dall’avvocato dell’imprenditore, a piede libero dallo scorso agosto.