Sabato, 23 Giugno 2018 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Molfetta, monumento di Giuseppe Di Vittorio imbrattato da scritte neofasciste

Gigia Bucci, segretaria generale Cgil Bari: 'Non un semplice atto vandalico ma un gesto che offende la memoria di Giuseppe Di Vittorio e assieme la stessa storia di questa terra'

Pubblicato in Cronaca il 09/03/2018 da Redazione

Il busto di Giuseppe Di Vittorio, dirigente della Cgil e padre costituente, è stato imbrattato con scritte “inneggianti ad aggregati neofascisti”. È quanto rende noto la segretaria generale della Cgil di Bari, Gigia Bucci, ricordando che la scultura del dirigente del sindacato e padre costituente posizionata nella villa di Molfetta è la stessa alla quale ha reso omaggio il 3 novembre scorso, in occasione del 60/o della scomparsa, il segretario generale Susanna Camusso.

"Non un semplice atto vandalico ma un gesto - sottolinea Bucci - che offende la memoria di Giuseppe Di Vittorio e assieme la stessa storia di questa terra, fatta da quegli uomini e quelle donne più umili che grazie alle lotte e all'esempio di Di Vittorio si sono emancipate dalla povertà e hanno conquistato diritti e dignità nel lavoro". "Un gesto a nostro avviso grave - aggiunge - perché nella scritta si inneggia a un aggregato dichiaratamente neofascista, in un periodo in cui forze che si richiamano al ventennio hanno impunemente rialzato la testa.



loading...

Speciale Bifest2018 RISULTATI, COMMENTI, NOTIZIE Live Tweet