Sabato, 23 Giugno 2018 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Brindisi, sei tonnellate di sigarette di contrabbando sequestrate al porto

Il conducente del mezzo, un uomo di origini lettoni, è stato arrestato

Pubblicato in Cronaca il 09/03/2018 da Redazione

Oltre sei tonnellate di tabacchi sono stati sequestrati dai finanzieri e dai funzionari dell’Agenzia delle Dogane al porto di Brindisi. Le sigarette erano trasportate su un autoarticolato con targa bulgara in arrivo dalla Grecia e condotto da un cittadino lettone. Il carico era coperto da numerose casse di arance.
Il mezzo, sottoposto ad una prima ispezione mediante l’ausilio dell’apposito scanner radar in uso ai funzionari doganali, non palesava particolari criticità e, pertanto, il controllo risultava essere regolare. Tuttavia, l’agitazione palesata dal conducente durante le operazioni ispettive, insospettiva i finanzieri che, unitamente ai funzionari doganali, decidevano di approfondire gli accertamenti procedendo allo scarico dell’intero contenuto trasportato dall’autoarticolato. Tale operazione permetteva di rinvenire, occultate dietro alcuni bancali di agrumi, numerose casse di sigarette di marche straniere (Regina e Mark1). Le operazioni di disimballaggio evidenziavano poi il posizionamento, su ogni pedana dove erano stoccate le casse di “bionde”, di tre lastre di metallo le quali avevano l’effetto di inibire il funzionamento dell’apparato scanner in dotazione all’Agenzia delle Dogane occultando, in tal modo, la reale tipologia merceologica di quanto trasportato. I tabacchi e il mezzo sono stati sequestrati, mentre il conducente è stato arrestato. 



loading...

Speciale Bifest2018 RISULTATI, COMMENTI, NOTIZIE Live Tweet