Venerdì, 15 Dicembre 2017 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Melendugno, cittadini e commercianti protestano contro il gasdotto: 'Opera dannosa e territorio militarizzato'

Presenti alla manifestazione esponenti politici e studenti

Pubblicato in Cronaca il 06/12/2017 da Redazione
Fonte foto: pagina Facebook 'Movimento No Tap'

Oltre tremila cittadini stanno protestando tra le vie di Melendugno, paese che ospita il cantiere per la costruzione del Gasdotto Tap, dalle prime ore di questa mattina. “Chiudo per dignità” è lo slogan lanciato dai commercianti che oggi hanno chiuso le attività per unirsi al corteo organizzato dagli attivisti No Tap.

“Tap ha imposto un' opera pericolosa, dannosa per il futuro della nostra economia e per la salute dei nostri figli – spiegano i manifestanti -. Il territorio è militarizzato, Non ci è permesso più muoverci e svolgere la nostra attività. Preferiamo perdere un giorno di lavoro per salvaguardare tutti quelli a venire”.

Alla manifestazione stanno partecipando anche studenti delle scuole di Melendugno e cittadini di paesi limitrofi. Il corteo terminerà in piazza Risorgimento dove interverranno il sindaco Marco Potì e i portavoce dei movimenti contro la costruzione dell’opera.

 



loading...