Venerdì, 18 Ottobre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Una tempesta di tweet per tenere alta l'attenzione sulla "liberazione dei Marò"

L'iniziativa del social network è prevista per questa sera alle 21. Uno degli hastag è #marò

Pubblicato in Cronaca il 04/11/2013 da C.F.
Con un «tempesta» di tweet, una «Tweet storm» che partirà questa sera alle ore 21, la comunità dei sostenitori dei fucilieri del battaglione San Marco, Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, si prepara a chiedere il rientro in patria dei marò pugliesi trattenuti in India da oltre seicento giorni con l'accusa di aver ucciso due pescatori del posto scambiandoli per pirati. Si stanno organizzando da giorni sul web per chiedere, in occasione della festa dell'Unità nazionale e delle Forze armate, la «liberazione dei nostri due fratelli leoni» che «l'Italia ha dimenticato ma noi non lo faremo», scrivono gli internauti.

Ogni utente si collegherà su Twitter esprimendo un pensiero sui due fucilieri con gli hastag «marò» e «italiaalzalavoce» «liberisubito» e «nondimentichiamoli». All'iniziativa si unirà anche il presidente della Commissione Difesa alla Camera, Elio Vito, che questa mattina twitta: «Oggi Giornata delle Forze Armate. Un saluto ai nostri militari all'estero e in Patria. Alle 21 un tweet per i nostri Marò ancora in India».