Giovedì, 24 Settembre 2020 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Lecce, il padre del 14enne marocchino scarta l'ipotesi di un reclutamento: 'Penso si tratti di una ragazzata'

L'uomo marocchino poi è scoppiato in lacrime chiedendo disperatamente al figlio di tornare a casa

Pubblicato in Cronaca il 01/08/2015 da Redazione
Foto di Tr News
Le indagini sulla scomparsa di Osama, il 14enne marocchino scomparso da Salice Salentino il 28 luglio, non hanno compiuto nessun passo in avanti. Così questa mattina il padre del ragazzo ha lanciato un appello durante una conferenza stampa, chiedendogli di tornare a casa. Il 14enne è uscito di casa senza portare con sé effetti personali, nemmeno il cellulare. Un atteggiamento che ha aperto uno spiraglio ad un’altra ipotesi: il reclutamento del ragazzo da parte di un gruppo armato. Il padre e il console marocchina in Puglia hanno scartato questa ipotesi, lasciandola tra le più remote: “La Procura deve seguire ogni pista – dichiarano – ma noi riteniamo si tratti solo di una ragazzata”.