Domenica, 20 Settembre 2020 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

A Bari la 'Giornata mondiale dell'alimentazione 2016: concerto per la Terra'

L'iniziativa sarà incentrata sul tema del diritto al cibo, ad un’alimentazione sana e sostenibile e, più in generale, sul tema dell’impegno della cooperazione internazionale nelle politiche di sviluppo

Pubblicato in Ambiente il 28/09/2016 da Redazione

Il prossimo 15 ottobre 2016 si terrà presso il Teatro Petruzzelli a Bari la manifestazione dal titolo: “Giornata Mondiale dell’Alimentazione 2016: Concerto per la Terra”, organizzato dall’Istituto Agronomico Mediterraneo di Bari (CIHEAM-Bari) in collaborazione con l’Associazione Ambiente Puglia. 
 L'iniziativa, che si inserisce nel programma di eventi voluti dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale per celebrare la Giornata Mondiale dell’Alimentazione 2016, sarà incentrata sul tema del diritto al cibo, ad un’alimentazione sana e sostenibile e, più in generale, sul tema dell’impegno della cooperazione internazionale nelle politiche di sviluppo. 
 Nel corso della giornata interverranno alti rappresentanti istituzionali, fra cui il Ministro Cristiano Maggipinto, Responsabile dell’Ufficio IX del MAECI, Gianni Bonini, Vice-Presidente del CIHEAM, nutrizionisti ed esperti in programmi di sviluppo rurale. Gli interventi saranno introdotti e moderati dal presentatore Antonio Stornaiolo.
 Saranno inoltre presenti le ultime classi di numerose scuole superiori di Bari e provincia; uno degli obiettivi sarà, infatti, quello di fornire spunti utili ai giovani per intraprendere carriere professionali legate alla cooperazione internazionale e allo sviluppo.
“Il Coro del Faro” costituito da circa 60 componenti e diretto dal Maestro Paolo Lepore, accompagnato dalla sua Band Orchestra, assicureranno un intermezzo musicale ispirato alla Giornata (Concerto per la Terra).
 L’evento è gratuito ma l'ingresso sarà consentito esclusivamente ai partecipanti muniti di invito che sarà inviato per posta elettronica previa registrazione obbligatoria al seguente link