Martedì, 17 Ottobre 2017 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Aro Ba 5, oggi parte la distribuzione dei kit per il porta a porta a Gioia del Colle

Per il primo anno ci si prefigge l’obiettivo di raggiungere una raccolta differenziata pari al 60%

Pubblicato in Ambiente il 23/09/2017 da Redazione

Il nuovo servizio di raccolta dei rifiuti e pulizia delle strade a Gioia del Colle rientra nell'appalto Aro Ba5 vinto e gestito da un'associazione temporanea di imprese che durerà nove anni. La ditta Navita srl è la società che, subentrata alla Spes il 1° agosto scorso, espleterà il servizio nel comune di Gioia del Colle.

Dopo il passaggio dei contratti di tutti i dipendenti dalla Spes alla Navita, secondo quanto previsto dal bando Aro5 per la tutela dei posti di lavoro, infatti, è in corso la riorganizzazione del lavoro e la formazione degli operatori per la raccolta porta a porta.

Per il momento, infatti, quello che la Navita sta applicando è un servizio in continuità con quello passato in attesa di completare tutte le pratiche di avviamento della raccolta porta a porta. Nel momento del passaggio dalla raccolta stradale a quella porta a porta previsto per novembre, dopo la fase di informazione dei cittadini e distribuzione dei mastelli alle utenze domestiche e non domestiche si entrerà nel pieno della rivoluzione verde.

Per il primo anno ci si prefigge l’obiettivo di raggiungere una raccolta differenziata pari al 60%. Il dato secondo le previsioni dovrebbe poi salire al 70% dal secondo anno in poi per raggiungere il 75% circa tra il settimo e il nono anno.

 

I KIT

La distribuzione dei nuovi contenitori personalizzati con codice identificativo e di tutto il materiale informativo prenderà il via domani attraverso gli infopoint allestiti in tre diversi punti della città fino al 22 ottobre prossimo: nell'atrio della Ex Scuola Losapio (piazza Umberto I) e nella sede della Protezione Civile (via L. Einaudi, 82) aperti dal lunedì alla domenica dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 20 con chiusura settimanale fissa il martedì; e nella sede Navita (via G.D'Annunzio, 78 accanto alle sede della S.P.E.S.) aperto dal lunedì al sabato dalle 14.30 alle 19.30 con unica chiusura la domenica. Oltre alla distribuzione attraverso gli infopoint che, stando anche all'esperienza fatta in altri Comuni dalla Navita stessa è la migliore per avviare un dialogo con gli utenti, fornire spiegazioni e chiarire ogni dubbio degli utenti, è attivo un servizio di consegna a domicilio di cui i cittadini possono usufruire seguendo le modalità riportate nella lettera informativa che è stata recapitata in tutte le abitazioni.

 

COSA COMPRENDE IL KIT

Fanno parte del kit il CalendAro: con immagini e illustrazioni per spiegare come effettuare la raccolta, come, quando e perché farla, con informazioni specifiche dell'organizzazione della raccolta e una piantina della città per individuare la propria zona di residenza; una Tessera Punti con barcode: ogni utenza avrà una tessera personale identificativa per conferire i rifiuti nel centro raccolta del Comune. La tessera sarà letta da un operatore munito di tablet che selezionerà la tipologia di rifiuto che l'utente sta conferendo, segnalerà eventuali parziali non conformità del rifiuto e trasmetterà i dati al server centrale; una Ecoguida: un libricino a cui far riferimento per ogni necessità con tutte le informazioni necessarie ad ogni cittadino per fare la raccolta differenziata in modo corretto; e un Dizionario per ricercare voce per voce i rifiuti da smaltire e in caso di dubbi non sbagliare a fare la differenziata. Inoltre ovviamente ci sono i mastelli così divisi:

COME FUNZIONA LA RACCOLTA

La raccolta differenziata porta a porta segnerà la scomparsa dei cassonetti stradali. Per il servizio verranno usati mezzi, a basso impatto ambientale. I mezzi saranno acquistati dall'azienda, brandizzati con i loghi AroBa5 e dotati di sistemi di navigazione e tracciabilità satellitare GPS.

La raccolta dei rifiuti verrà eseguita dagli operatori ecologici direttamente presso i domicili delle utenze, nei giorni e nelle fasce orarie previste per ciascuna categoria di rifiuto (in base al calendario ricevuto). Ogni utente dovrà provvedere al conferimento esponendo il mastello relativo alla tipologia di rifiuto oggetto della raccolta, all'esterno della propria abitazione o condominio, su suolo pubblico, e ritirandolo dopo il passaggio degli incaricati. In caso di difformità nel conferimento del rifiuto lo stesso non potrà essere prelevato. Pertanto gli operatori addetti al servizio lasceranno un avviso all’utente con un apposito adesivo di non conformità e provvederanno al ritiro nel successivo turno, come da calendario.

Per alcune tipologie di rifiuti, l’utente avrà invece a disposizione un servizio di raccolta a chiamata, dietro prenotazione. Basterà contattare il numero verde indicato sul calendario e fissare un appuntamento con gli operatori per il conferimento del rifiuto specifico: ingombranti (mobili, divani, materassi) e RAEE (apparecchiature elettriche ed elettroniche) per un numero di interventi gratuiti pari a 2 all’anno; oli vegetali esausti; abiti usati; verde costituito da sfalci e potature. La raccolta stradale resterà solo per alcune tipologie di rifiuti minori quali: pile esauste, farmaci scaduti, contenitori T/F, i cui raccoglitori saranno posizionati in prossimità degli esercizi commerciali che li distribuiscono. A completamento del servizio ci sarà il conferimento diretto da parte dei cittadini presso il centro comunale di raccolta. Si tratta di un sito a disposizione dei cittadini dove i rifiuti conferiti direttamente dagli utenti vengono smistati in base alle frazioni di appartenenza e destinati ai processi di recupero o smaltimento. I cittadini possono accedere al centro di Gioia del Colle (via G.Vinci, nella zona PIP) con la tessera di riconoscimento inserita nel kit attraverso cui il gestore registra i conferimenti effettuati dall’utente.



loading...