Mercoledì, 18 Ottobre 2017 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Melendugno, operai espiantano ulivi per far largo al gasdotto. Il governatore Emiliano: 'Operazione illegittima'

Questa mattina decine di manifestanti hanno impedito ai camion di entrare nel cantiere

Pubblicato in Ambiente il 21/03/2017 da Redazione
Fonte foto: www.ansa.it

Sono cominciate da più di 48 ore le operazioni di eradicazione degli ulivi che si trovano lungo il tracciato del gasdotto Tap, nelle campagne di Melendugno. Gli operai che sono al lavoro sono scortati da decine di agenti in tenuta antisommossa per evitare il contatto con le associazioni ambientaliste e i cittadini del comune salentino che si oppongono allo spostamento degli alberi.

Questa mattina decine di manifestanti hanno impedito ai camion di entrare nel cantiere. Sono anche giunti a sostegno della protesta i sindaci di Melendugno, Caprarica, Vernole e Martano, e i parlamentari del M5S, De Lorenzis e Donno.

Sulla vicenda è intervenuto anche il governatore della Regione Puglia, Michele Emiliano: “La Regione considera non ottemperata la prescrizione 44, quindi secondo noi lo spostamento degli ulivi è illegittimo. Naturalmente voglio specificare che la Regione non ha strumenti per fermare un lavoro per il quale il governo ha dato disposizione alle forze di polizia di favorire questa operazione che il governo stesso considera assolutamente strategica".



loading...