Mercoledì, 16 Ottobre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Ancora maltempo, dopo il Salento colpito anche il Barese da nubifragio

Carroppo (Ncd) chiede alla Regione Puglia di dichiarare lo 'stato di calamità naturale'

Pubblicato in Ambiente il 16/06/2014 da Redazione
Continua l'ondata di maltempo in Puglia. Dopo il Salento colpito fortemente ieri, una pioggia torrenziale si è abbattuta durante la notte sui comuni di Andria, Corato, Molfetta e Terlizzi e in altre zone di campagna che costeggiano la statale 98 nel nord barese. In molte zone l'acqua ha raggiunto un metro e mezzo di altezza sommergendo auto inondando cantine e costringendo, in qualche caso, i residenti a mettersi in salvo sui tetti o ai piani superiori delle abitazioni.
Quasi una cinquantina gli interventi dei vigili del fuoco.
'La straordinaria ed eccezionale ondata di maltempo e grandine che ha colpito ieri il Salento si e' abbattuta su coltivazioni e vigneti proprio in un periodo delicato per la maturazione di alcuni dei prodotti quali pomodori, olio e vino che, oltre a renderci conosciuti e apprezzati nel mondo, sono volano fondamentale per l'economia del nostro territorio e delle nostre famiglie''. Lo scrive in una nota il consigliere regionale pugliese e segretario della presidenza del Consiglio regionale, Andrea Caroppo (Ncd) chiedendo alla Regione di dichiarare ''immediatamente lo stato di calamita'''.