Martedì, 22 Maggio 2018 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Xylella, i sindaci salentini contro il decreto Martina: 'No ai pesticidi per combattere il batterio'

Il primo cittadino di Nardò, Pippi Mellone, ha firmato un'ordinanza che vieta l'uso dei pesticidi

Pubblicato in Ambiente il 14/05/2018 da Redazione

I sindaci delle città salentine contro l’utilizzo dei pesticidi per combattere la Xylella Fastidiosa. Ad aprire il ‘fuoco’ è stato il primo cittadino di Nardò, Pippi Mellone, firmando un’ordinanza contingibile e urgente con la quale "vieta su tutto il territorio comunale, a scopo cautelativo e in via precauzionale, di utilizzare in agricoltura pesticidi e prodotti fitosanitari estranei alle normali prassi agricole, quindi nei modi e nelle forme previste dal decreto".
"Il provvedimento - riferisce una nota - intende tutelare l'ambiente e la salute pubblica, preservare da possibili contaminazioni il suolo, l'acqua, i prodotti agricoli, salvaguardare infine la biodiversità. Chi viola il divieto è soggetto alla sanzione amministrativa di 500 euro". Il decreto di cui si intende scongiurare gli effetti è quello con cui il ministro alle Politiche Agricole, Maurizio Martina, ha disposto dallo scorso 6 aprile, l'obbligo dei pesticidi per contrastare la lotta al vettore della xylella fastidiosa.

Sulla scia di Mellone, anche al tri sindaci sono pronti a vietare l’uso dei pesticidi: il primo cittadino di Nociglia, Massimo Martella, ha già deliberato l’adesione all’iniziativa, stessa situazione nei comuni di Neviano, Melendugno e Galatina.

Intanto, sull’obbligo dei trattamenti chimici previsti dal decreto Martina, il consigliere regionale di Fratelli d’Italia, Erio Congedo, lancia un appello alla Regione: “Prima di approvare con propria delibera le indicazioni dell’Osservatorio fitosanitario regionale e dare così il via ai trattamenti si attenda il consiglio monotematico su xylella, convocato per il 23 maggio prossimo. La Regione Puglia, pertanto, agisca con cautela e nell’interesse pubblico”.



loading...

Speciale Bifest2018 RISULTATI, COMMENTI, NOTIZIE Live Tweet