Lunedì, 10 Dicembre 2018 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Cibi ed alimenti: occhio alla data di scadenza!

Per alcuni prodotti può essere ritardata di qualche giorno evitando inutili sprechi

Pubblicato in Ambiente Enogastronomia il 09/01/2018 da Redazione

Ognuno desidera che il cibo che mangia sia portatore di nutrienti e benefici. Di conseguenza, nessuno desidera che quel cibo diventi veicolo di malattie e disturbi digestivi. Per questo, molta attenzione viene riposta alla data di scadenza su confezioni, piccoli imballaggi e barattoli. Fin qui niente da eccepire.

Se però, oltre alla salvaguardia della Salute decidiamo di volgere lo sguardo anche alla cura dell’Ambiente, magari attraverso una condotta di vita capace di evitare sprechi,  dovremo fare i conti con alcuni consigli che non è possibile ignorare.

Ad esempio, come suggerisce Assolatte, si possono anche non buttare via yogurt e mozzarelle perché appena scaduti. Se conservati in modo corretto infatti, continuano ad essere buoni per qualche giorno.

Così come si può anche riscoprire (o imparare) l'arte di cucinare con gli avanzi (come insegnano diversi libri o i blog su ricette in rete).

Insomma, le strategie anti-sprechi sono tante, e tante riguardano la dispensa e la preparazione dei cibi.

Senza contare che porre attenzione a cosa mangiamo e come lo mangiamo, può essere anche fonte di notevole risparmio economico.

 




Campagna di sensibilizzazione della Regione Puglia – Segreteria Generale della Presidenza – Assessorato alla Qualità dell'Ambiente – Progetto di Comunicazione: “I rifiuti non si buttano” ideato, realizzato e prodotto da Antimedia S.r.l. di Bari.



loading...

Speciale Bifest2018 RISULTATI, COMMENTI, NOTIZIE Live Tweet