Domenica, 22 Ottobre 2017 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Gioia del Colle, il servizio rifiuti passa a Navita: ecco cosa succederà nei prossimi mesi

Nei primi tre mesi si continuerà con il classico ritiro stradale attraverso i cassonetti presenti sul territorio comunale

Pubblicato in Ambiente il 08/08/2017 da Redazione

Cambia la gestione del servizio di raccolta dei rifiuti e pulizia delle strade a Gioia del Colle. Navita, la ditta subentrata al posto della Spes, ha preso servizio il 1° agosto e, secondo il bando Aro Ba5 il suo impegno con la città di Gioia del Colle durerà nove anni.

Per il momento non ci saranno stravolgimenti nelle abitudini dei cittadini gioiesi. Nei primi tre mesi si continuerà con il classico ritiro stradale attraverso i cassonetti presenti sul territorio comunale.

"Le novità che i cittadini vedranno saranno fondamentalmente due. La prima ascrivibile ai mezzi che circoleranno per la città per la raccolta dei rifiuti. La seconda relativa all'avvio del programma di lavaggio delle strade da parte degli operatori della Navita - spiega Francesco Roca, presidente Navita srl - . La nostra rivoluzione verde andrà di pari passo con la formazione e l'informazione dei cittadini che saranno guidati passo passo in questo cambiamento".

L'eliminazione dei cassonetti dalle strade e la loro sostituzione con i mastelli per il porta a porta avverrà in modo contestuale al cambio del tipo di servizio erogato, a novembre, dopo una fase preparatoria. Ed è proprio la fase di preparazione quella su cui si concentreranno le attenzioni dell'amministrazione comunale e dell'azienda in questa fase transitoria.

Dopo il passaggio dei contratti di tutti i dipendenti dalla Spes alla Navita, secondo quanto previsto dal bando Aro5 per la tutela dei posti di lavoro, infatti, in questo periodo di transizione si inizierà la fase di riorganizzazione del lavoro e di formazione degli operatori per la raccolta porta a porta.

A partire dalla seconda metà di settembre circa invece saranno organizzate campagne di comunicazione con cartellonistica stradale, manifesti, infopoint, articoli di giornale e distribuzione dei kit ai cittadini (utenze domestiche e non domestiche) con tutti i contenitori per il porta a porta, il calendario dei conferimenti, la suddivisione in zone della città e il dizionario dei rifiuti che spiegherà ai cittadini come differenziare i rifiuti che producono.

Intanto procedono le operazioni dell'amministrazione per la consegna alla Navita del nuovo Centro Comunale di Raccolta. Intanto, per chi avesse necessità di richiedere informazioni sono a disposizione il numero verde800098563 e la pagina Facebook https ://www.facebook.com/AroBa5-Raccolta-differenziata-porta-a-porta-1721132748135208/




loading...