Sabato, 17 Novembre 2018 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

La Puglia merita cura ed attenzione

Ogni pugliese deve collaborare all’equilibrio ecologico della regione

Pubblicato in Ambiente il 07/02/2018 da Redazione

La necessità di indirizzare la nostra attenzione quotidiana verso un uso consapevole delle risorse, evitando gli sprechi, è ormai una condotta di vita utile a migliorare non solo il nostro habitat, ma anche quello futuro dei nostri figli e dei nostri nipoti.

 

Insieme alle buone pratiche nei consumi, utilissima si dimostra essere anche una raccolta intelligente dei rifiuti prodotti. La raccolta differenziata di sostanze organiche, plastica, vetro, carta ecc. ecc. è ormai un atto sociale di civiltà a cui nessuno di noi può più sottrarsi.

 

Raccogliere e riciclare materiali, evitando il loro deposito in discariche inquinanti, serve a ristabilire un equilibrio con l’ambiente.

 

Prendiamo ad esempio un luogo meraviglioso come la nostra regione, la Puglia. Qui, dove la Natura esprime al meglio la biodiversità, davvero non possiamo tollerare l’abbandono di rifiuti per strade e campagne.

 

Per capire il male che facciamo alla nostra terra compiendo un simile atto, è necessario introdurre il concetto di biodegradabilità.

La biodegradabilità è una proprietà delle sostanze organiche e di alcuni composti sintetici

di essere decomposti dalla natura, o meglio dai batteri saprofiti. Questa proprietà permette il

regolare mantenimento dell’equilibrio ecologico del pianeta. Una sostanza non decomponibile

(o decomponibile a lungo termine), rimane nel terreno senza venire assorbita e provoca grave

inquinamento (da Wikipedia, l’enciclopedia libera) .

 

Per chiarire come alcuni nostri gesti quotidiani possano compromettere l’equilibrio ecologico della nostra regione leggete qui di seguito i tempi di biodegradabilità di alcuni rifiuti:


GOMMA DA MASTICARE: 5 ANNI;

LATTINA: 200 ANNI;

BOTTIGLIA DI PLASTICA: DAI 100 AI 1000 ANNI;

BUSTA O SACCHETTO DI PLASTICA: DAI 100 AI 1000 ANNI;

POLISTIROLO: OLTRE I MILLE ANNI.

 

Insomma, non ci sono scuse che tengano, questi rifiuti vanno assolutamente differenziati!

 



Campagna di sensibilizzazione della Regione Puglia – Segreteria Generale della Presidenza – Assessorato alla Qualità dell'Ambiente – Progetto di Comunicazione: “I rifiuti non si buttano” ideato, realizzato e prodotto da Antimedia S.r.l. di Bari.



loading...

Speciale Bifest2018 RISULTATI, COMMENTI, NOTIZIE Live Tweet