Sabato, 19 Ottobre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Al CIHEAM di Bari seminario su Xylella Fastidiosa e disseccamento rapido dell'olivo

L'evento, che si terrà lunedì 9 marzo, è stato organizzato dietro richiesta del Commissario straordinario Giuseppe Silletti

Pubblicato in Ambiente il 06/03/2015 da Redazione
Xylella fastidiosa associata al Complesso del disseccamento rapido dell'olivo (CoDiRO) o Olive Quick Decline Syndrome : questo il tema del seminario di aggiornamento che si svolgerà lunedì 9 marzo, nell’Aula Magna del CIHEAM di Bari (via Ceglie, 9 – Valenzano) con inizio alle ore 9.
L'iniziativa è organizzata all'Istituto di Bari del CIHEAM dietro richiesta del Comandante Regionale del CFS, Giuseppe Silletti, nominato Commissario straordinario dalla Protezione Civile per l'emergenza Xylella.
Il seminario è rivolto ad un centinaio di rappresentanti dell’unità di personale del Corpo Forestale dello Stato, impegnati in attività di monitoraggio, controllo ed interventi sanzionatori nei confronti di coloro che non rispetteranno le norme imposte.
Durante il seminario, in particolare, saranno illustrate metodologie ed applicazioni informatiche e territoriali, sviluppate dai ricercatori del CIHEAM di Bari, a supporto del monitoraggio ufficiale su Xylella fastidiosa. Nello specifico, la fotointerpretazione di immagini aeree ad alta risoluzione che consente di identificare, sul territorio oggetto di monitoraggio, piante di olivo con sintomi sospetti al fine di orientare i tecnici nel campionamento; l’applicazione XylApp che permette di trasmettere immediatamente i dati acquisiti in campo ad un data base centrale, XylWeb. Quest’ultimo, realizzato dai ricercatori del CIHEAM di Bari con il contributo della Regione Puglia, ha la funzione di ricevere, archiviare, armonizzare ed elaborare tutti i dati del monitoraggio.
Ad aprire i lavori, Cosimo Lacirignola, Segretario Generale del CIHEAM. A seguire, Donato Boscia dell’Istituto per la Protezione Sostenibile delle Piante, CNR di Bari, che relazionerà su Xylella fastidiosa associata a Olive Quick Decline Syndrome in Puglia; Franco Valentini e Franco Santoro del CIHEAM di Bari, parleranno di Metodologie di monitoraggio: osservazioni visive, campionamento (materiale vegetale e insetti), analisi di laboratorio, strumenti informatici e territoriali a supporto del monitoraggio; Francesco Porcelli del Dipartimento di Scienze del Suolo, della Pianta e degli Alimenti dell’Università di Bari interverrà sugli Insetti coinvolti nell’Olive Quick Decline Syndrome; Anna Percoco, del Servizio Fitosanitario regionale, illustrerà le Linee guida della Regione Puglia.
Il seminario sarà condotto da Anna Maria D'Onghia, coordinatore del settore di protezione delle piante del CIHEAM di Bari.
La giornata di aggiornamento rappresenta anche l’occasione per mettere in atto comportamenti sinergici e attività di collaborazione tra enti, istituzioni, centri di ricerca finalizzati al contenimento del patogeno e alla difesa del territorio.