Sabato, 17 Novembre 2018 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Bari, rimborsi spese e sconti sui biglietti del bus per i cittadini che si spostano a piedi o in bici

Il ministero dell'Ambiente ha premiato il progetto dell'amministrazione comunale sulla mobilità sostenibile: un milione di euro per partire

Pubblicato in Ambiente il 06/02/2018 da Redazione

Raggiungi il tuo posto di lavoro o la tua scuola a piedi? A breve potrai ricevere rimborsi spese e sconti sui biglietti dei mezzi di trasporto. Il progetto sulla mobilità sostenibile proposto dal comune di Bari è stato premiato dal ministero dell’Ambiente e sarà finanziato con un milione di euro. L’amministrazione comunale mette a segno una nuova iniziativa che ha l’obiettivo di decongestionare il traffico, di combattere l’inquinamento e di migliorare la qualità della vita dei residenti.

I cittadini che decideranno di muoversi a piedi evitando di raggiungere il luogo di lavoro con l’auto saranno ‘premiati’ con buoni prepagati validi per l’acquisto di beni e servizi connessi a queste tipologie di mobilità: abbonamenti di car sharing o bike sharing, biglietti per il trasporto pubblico locale, contribuzioni all'abbattimento del costo annuale dell'abbonamento per gli autobus oppure incentivi economici accessori allo stipendio, proporzionati ai chilometri percorsi senza utilizzare l’automobile privata.

 

È soddisfatto l’assessore all’Ambiente Pietro Petruzzelli: “Questa notizia ci fa più che piacere. È una bella iniezione di fondi sul settore della mobilità alternativa che da tempo stiamo approfondendo, con il coinvolgimento di più ripartizioni. In questi anni abbiamo cercato di avere un approccio integrato a questi temi: da un lato la realizzazione di infrastrutture, prime fra tutte le piste ciclabili, in collaborazione con i Lavori pubblici, dall'altro la cultura della mobilità alternativa attraverso i percorsi casa-scuola promossi dalla Pubblica istruzione, o le tante manifestazioni sportive che ci aiutano a incentivare una cultura della ciclabilità che va ben oltre il tempo libero. Da qualche settimana, nelle aree pedonali o nelle cosiddette “zone 30” anche gli agenti della polizia locale sono in servizio a bordo delle biciclette”.



loading...

Speciale Bifest2018 RISULTATI, COMMENTI, NOTIZIE Live Tweet