Lunedì, 24 Luglio 2017 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Xylella, l'Ue rimanda la decisione sull'impianto di nuovi ulivi in Salento

Disagi per gli agricoltori salentini pronti a sostituire le piante malate con nuovi impianti

Pubblicato in Ambiente il 03/07/2017 da Redazione

L’Unione Europea concederà il via libera all’impianto di ulivi nel Salento nel mese di settembre. È lo scenario raccontato dalla Gazzetta del Mezzogiorno. Il quotidiano pugliese spiega che l’abrogazione dell’articolo 5 della Decisione europea, che vieta la messa a dimora di 28 specie suscettibili a Xylella fastidiosa,  slitterà dopo l’estate. La decisione comporterà non pochi disagi agli agricoltori salentini pronti a sostituire le piante malate con nuovi impianti.

Intanto la sputacchina, l’insetto vettore che trasporta il batterio, continua a muoversi: l’ultimo avvistamento risale a qualche mese fa a Rosa Marina, distante non più di 10 chilometri da Fasano.

Intanto la Xylella Fastidiosa è stata individuata anche in Spagna, sia sulle isole Baleari che nei pressi della città di Valencia. 



loading...