Martedì, 25 Settembre 2018 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Mutui con ammortamento alla francese: il Tribunale di Milano da' ragione al risparmiatore

Un caso fa scuola

Pubblicato in I like Consumatori il 28/02/2014 da Ferretti
Il Tribunale di Milano con la sentenza del 30 ottobre 2013 (pubblicata di recente) ha stabilito il seguente principio: “se «indeterminati», il tasso e l'ammortamento alla francese di un mutuo sono nulli e va quindi pagato soltanto il tasso legale con quote capitale costanti. La banca, invece, deve restituire gli interessi ricevuti «in più» rispetto a questo tasso”.
Una società, che aveva stipulato due mutui, ha citato in causa la banca sostenendo che le clausole di determinazione degli interessi e del piano di ammortamento alla francese fossero indeterminate - e quindi nulle - dando così luogo a un pagamento non dovuto di circa 207mila euro.
Il Tribunale di Milano, dopo aver fatto svolgere una Consulenza tecnica d'ufficio, ha dato ragione al cliente riconoscendogli il diritto di ottenere la restituzione della somma richiesta e il diritto di pagare, per il futuro, le rate al tasso legale tempo per tempo vigente (ad es. da gennaio 2014 pari all'1%).
Il Tribunale, sulla base della Ctu, ha rilevato che le clausole di determinazione del tasso (variabile) e del piano di ammortamento (a rata costante) erano tra loro incompatibili: infatti, in base a esse, si poteva costruire l'ammortamento in tre modi diversi. La conseguenza giuridica è che le clausole di determinazione degli interessi e del piano di ammortamento sono nulle in quanto indeterminate e occorre quindi applicare come tasso sostitutivo quello legale (ai sensi dell'articolo 1284 del Codice civile) e non già quello di cui all'articolo 117 del Testo unico bancario, che si applica ad altri casi diversi (pattuizione inesistente del tasso, rinviante agli usi o a condizioni peggiori rispetto a quelle pubblicizzate).
La sentenza in oggetto ha ripreso quanto aveva già stabilito la sentenze del Tribunale di Bari, sezione distaccata di Rutigliano, del 29 ottobre 2008, n. 113.

www.confconsumatoripuglia.it


loading...

Speciale Bifest2018 RISULTATI, COMMENTI, NOTIZIE Live Tweet