Lunedì, 25 Settembre 2017 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

La Poesia come azione di Pace

XI Festival Internacional de poesia in todas partes - Palabra en el mundo

Pubblicato in Visti da voi il 26/05/2017 da Carmelo Colelli

Negli anni ’30 l’Amministrazione Provinciale della città di Bari volle dare inizio ad una trasformazione monumentale del Lungomare Nazario Sauro e commissionò, agli architetti Luigi Baffa e Saverio Dioguardi, il progetto della nuova sede.

L’Arch. Dioguardi ideò un edificio particolarmente eclettico lo stile architettonico richiamava quello della tradizione veneta e dell’architettura civile neo-medioevale, svuotò parte del piano terra e creò lo stupendo porticato, realizzato con sedici colonne in marmo, sistemò al centro della facciata, prospicente il mare, cinque grandi archi a tutto sesto dai quali si accede all’interno dell’edifico, ai lati estremi del Portico furono collocate due statue rappresentanti un agricoltore e un marinaio, la terra ed il mare.

Anche se Dioguardi aveva grandi idee, mai avrebbe pensato che il bel porticato da lui disegnato per rendere importante l’edifico, sarebbe diventato, dopo 80 anni, un contenitore culturale di grande pregio, un luogo dove si sarebbe parlato del Mondo e al Mondo, di Pace e Amore, di emozioni, di progetti per migliorare il pianeta e la vita dell’intera Umanità.

Quest’anno, per il secondo anno consecutivo, il bellissimo porticato ospiterà, da Lunedì 22 a Venerdì 26 Maggio 2017, la “XI^ edizione del Festival Internazionale di Poesia - Palabra en el mundo – Parole nel Mondo - La Poesia come azione per la Pace”.

Questo evento si svolge ormai da 11 anni in 63 Paesi del Mondo, a Bari è stato organizzato dalla Associazione culturale “Virtute e canoscenza” in collaborazione con la Città Metropolitana di Bari e con l’ “Associazione Vittime Civili di Guerra – Onlus”

Si è voluto organizzare una collettiva di Arte e Fotografia e una serie di incontri di Letteratura, Musica, Teatro, Cinema.

La sala del Colonnato come una grande finestra sul mondo e un grande palcoscenico, quadri, disegni, fotografie, rappresentazioni teatrali, danze, musica e letture di poesie permetteranno ai visitatori di conoscere ed immergersi in vari angoli della nostra terra, della nostra città, del nostro Mondo.

Gli artisti hanno preso a prestito parole, pennelli, macchine fotografiche, strumenti musicali, i loro corpi e le loro voci, per esternare le loro emozioni, per offrire agli spettatori elementi per nuove emozioni, per nuove poesie, per generare sentimenti di Pace e Amore.

Nelle varie serate si stanno alternando scrittori, poeti, musicisti, attori, professori di varie discipline, si parlerà di Pace, Amore, della nostra città, di immigrazione ed accoglienza, di ambiente, si proiettano filmati, si presentano esibizioni teatrali, si declamano versi sia in italiano che in dialetto barese, e c'è tanta buona musica.

La speranza per un Mondo migliore è rappresentata dai lavori di alcune scolaresche della nostra città.

Ci vuole poco per fare molto.

La Pace può essere possibile.

L’organizzazione dell’evento è stata curata da Santa Vetturi e Giovanni Lafirenze, la direzione artistica è stata curata dalla pittrice Aldina H Beganovic.

 


 

PALABRA EN EL MUNDO – La Poesia come azione di Pace

Salone del Colonnato – Palazzo della Città Metropolitana – (ex Palazzo della Provincia)

Bari – Lungomare Nazario Sauro




loading...